Ritorno in città

Ritorno in città

Ritorno in città

di Claudia Amato

L’estate è ormai agli sgoccioli e presto la archivieremo tra i bei ricordi dell’anno, complici anche le cattivi abitudini “coltivate” durante le vacanze: ore piccole, pasti fuori orario e poca cura personale. In questo periodo dell’anno tutti i buoni propositi finiscono in stand-by e la pigrizia prende il sopravvento sulla beauty routine. Il risultato? Corpo disidratato e pelle spenta che tende a desquamarsi, occhi cerchiati e capelli stopposi come la paglia. Ecco allora un programma di detersione e idratazione profonda per prolungare gli effetti benefici della bella stagione.

Primo step: lo scrub, cui con ogni probabilità abbiamo rinunciato per paura di rovinare la tintarella conquistata con tanta fatica. Sbagliato! Eseguire un’esfoliazione settimanale su viso e corpo aiuta infatti a eliminare le cellule morte che ispessiscono e opacizzano la nostra pelle uniformando il colorito e andando a stimolare la sintesi di collagene ed elastina. Tra i più indicati ci sono quelli a base di sale marino che, oltre ad aiutare il turnover cellulare, sono ottimi anche sulle piccole discromie. Per i più pigri, invece, esistono dei doccia-schiuma a effetto esfoliante, in modo da sfruttare il momento della detersione anche per agire sulla grana della pelle.

Secondo step: l’idratazione. Il caldo e l’esposizione prolungata al sole lasciano sempre una fastidiosa sensazione di pelle che tira. Per tale motivo è importante applicare quotidianamente, soprattutto dopo il bagno o la doccia (con acqua tiepida), un prodotto che “disseti” la cute in profondità. In soccorso ci vengono i fiori e in particolare gli oli essenziali di geranio, mimosa e calendula, un concentrato naturale di sostanze da aggiungere alla crema idratante per renderla ancora più efficace. E per i capelli? Via libera a degli impacchi a base di olio di Argan, di olio d’oliva o di semi di lino. Basta “scaldarne” un paio di cucchiai nel palmo della mano e poi passarlo con cura su tutte le lunghezze prima di andare a letto. Lasciato agire tutta la notte, questo “rimedio della nonna” restituisce in poche ore splendore e morbidezza alla chioma.Terzo step: l’alimentazione, sana e bilanciata per disintossicare e smaltire gli inevitabili chili accumulati durante le ferie. Partiamo dall’acqua (bisognerebbe berne almeno 2 litri al giorno!), fondamentale nella dieta quotidiana, e abbondiamo con verdure crude o cotte al vapore, pesci e carni bianche alla piastra e tisane purificanti al finocchio e al tè verde. Attenzione a non eccedere con gli zuccheri e i condimenti, ovvero con olio e sale. Per insaporire le pietanze meglio puntare sulla versatilità delle spezie, il cui contenuto calorico – in un piatto completo – è spesso irrilevante!


Fonte: rivista Pharma Magazine Settembre 2019

© Depositphotos.com

Related Posts

facebook googleplus twitter

How to Use Sliding Panel?

Go to Appearance → Widgets and publish some widget in Sliding panel widgets position.